I luoghi della distribuzione commerciale a Bologna tra anni Sessanta e Ottanta

Titolo Rivista: STORIA URBANA
Autori/Curatori: Roberto Parisini
Anno di pubblicazione: 2019 Fascicolo: 164 Lingua: Italiano
Numero pagine: 22 P. 13-34 Dimensione file: 211 KB
DOI: 10.3280/SU2019-164002
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

Qui sotto puoi vedere in anteprima la prima pagina di questo articolo.

Se questo articolo ti interessa, lo puoi acquistare (e scaricare in formato pdf) seguendo le facili indicazioni per acquistare il download credit.
Acquista Download Credits per scaricare questo Articolo in formato PDF

anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

Il saggio prende in considerazione la difficile relazione tra grandi trasformazioni urbane, progressiva crescita dei consumi di massa, rivoluzione commerciale e Sinistra italiana tra crisi e miracoli economici. Prendendo Bologna come esempio, la più importante città governata dai partiti social-comunisti, vengono analizzati i processi urbanistici, socio-economici e politici connessi con l’emergere dl inedite pratiche di consumo e di un modello di distribuzione commerciale all’americana.

Roberto Parisini, I luoghi della distribuzione commerciale a Bologna tra anni Sessanta e Ottanta in "STORIA URBANA " 164/2019, pp 13-34, DOI: 10.3280/SU2019-164002