Clicca qui per scaricare

Food, culture and the city. Consumi e commercio alimentare nella gentrification di Stokes Croft
Titolo Rivista: STORIA URBANA  
Autori/Curatori: Nico Bazzoli 
Anno di pubblicazione:  2019 Fascicolo: 164 Lingua: Italiano 
Numero pagine:  24 P. 35-58 Dimensione file:  374 KB
DOI:  10.3280/SU2019-164003
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Il ruolo esercitato dai consumi è stato sovente utilizzato come lente interpretativa dei processi spaziali, economici e sociali assimilabili ai fenomeni di gentrification. Nella società post-fordista, infatti, il mutamento dei consumi intrattiene una specifica relazione con la dimensione di classe del cambiamento urbano, relazionandosi a trasformazioni del paesaggio commerciale che influiscono sui meccanismi di distinzione, sulle dinamiche di socializzazione e sull’emersione di potenziali disuguaglianze. Il consumo alimentare, in particolare, assume una rilevanza crescente nella definizione delle identità e tende a delinearsi come mezzo di posizionamento sociale, caratterizzato da appartenenze e barriere all’accesso di ordine sia economico sia culturale. Questo lavoro è frutto di una ricerca qualitativa che si pone l’obiettivo di indagare il processo di gentrification nel quartiere "culturale" di Stokes Croft a Bristol (UK). Ponendo al centro del discorso il consumo alimentare, si intende fornire uno spaccato delle interazioni che si stabiliscono tra dinamiche commerciali, identità e classe sociale, riservando particolare attenzione alle disuguaglianze che si possono registrare tra differenti gruppi di popolazione.


Keywords: Gentrification Consumi, Identità, Classe sociale, Cibo

Nico Bazzoli, in "STORIA URBANA " 164/2019, pp. 35-58, DOI:10.3280/SU2019-164003

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche