Clicca qui per scaricare

Narrazioni migranti: oltre le logiche mediali per una narrazione interculturale di senso
Titolo Rivista: SICUREZZA E SCIENZE SOCIALI 
Autori/Curatori: Giacomo Buoncompagni 
Anno di pubblicazione:  2020 Fascicolo: 2 Migrazione femminile e trasformazioni sociali Lingua: Italiano 
Numero pagine:  10 P. 23-32 Dimensione file:  201 KB
DOI:  10.3280/SISS2020-002003
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


I soggetti migranti si muovono all’interno di uno spazio pubblico e interconnes-so che viene ri-definito proprio dalle nuove tecnologie che rappresentano la loro condizione economica-sociale e attribuiscono significato alla loro mobilità, creano le condizioni inedite per forme di sperimentazione identitaria, favoriscono la spe-rimentazione di nuove forme partecipazione e sensibilità interculturale tra migran-te e società ospitante, tra spazi sociali e virtuali. Nell’ambito migratorio il giornali-smo, in particolare, ha ceduto nel tempo agli effetti trasformativi e distorcenti dell’intrattenimento, costruendo narrazioni che oscillano tra fiction e realtà, aspetti che sempre più evidenziano la presenza di una subcultura mediale e dell’informazione. Si prospetta così la necessità di andare "oltre" la fase di media-tizzazione e mediazione, introducendo così il concetto di "media-azione": la piena azione dei media come "azione di demarcazione", il punto d’incontro tra la rap-presentazione mediata del mondo e il mondo reale, tra mondo e quotidianità, tra il pubblico e il privato, tra pensiero e azione, tra discorso e giudizio. Valorizzare le identità e le differenze tra individui è possibile solamente attraverso una corretta informazione, il confronto e lo scambio con l’Altro, occasioni queste di apprendi-mento e d’incontro interculturale.


Keywords: Media digitali; giornalismo interculturale; immigrazione; me-diapolis; multiculturalismo

  1. Altheide D.L., Snow R.P. (1979). Media Logic. Beverly Hills: Sage Publications.
  2. Altheide D.L., Snow R.P. (1991). Media worlds in the postjournalism era. New York: Routledge.
  3. Binotto B., Bruno B., Lai V. (2016). Tracciare confini. L’immigrazione nei media italiani. Milano: Franco Angeli.
  4. Corte M. (2016). Giornalismo interculturale e comunicazione nell’era digitale. Padova: CEDAM.
  5. Dal Lago A. (1999). Non persone. L’esclusione dei migranti in una società globale. Milano: Feltrinelli.
  6. Elliot P. (1972). The making of a television series, London: Constable.
  7. Fishman M. (1977). Manufacturing the news: The social organization of media news production. PhD. Dissertation. Santa Barbara: University of California.
  8. Garcea E. (1996). La comunicazione interculturale. Roma: Armando.
  9. Husband C. (2000). Media and the Public Sphere in Multietnics Societies. In: Cottle S. Ethnic Minorities and the Media. Buckingham: Open University Press.
  10. Innis H. (1982). Le tendenze della comunicazione. SugarCo edizioni: Milano.
  11. Katz E., Lazarsfeld P. (1995). Personal Influence. The Part Played by People in Mass Communication. NY: Free Press.
  12. Marini R. (2017). Media logic. La logica dei media. Roma: Armando editore.
  13. McLuhan M. (1994). Gli strumenti del comunicare. Milano: il Saggiatore.
  14. Musarò P., Parmiggiani P. (2014). Media e migrazioni: etica, estetica e politica della narrazione umanitari. Milano: FrancoAngeli.
  15. Portera A. (1999). Educazione umanistica interculturale nella famiglia. In: Secco L. Portera A. L’educazione umanistica interculturale nelle agenzie educative. Padova: Cedam: 11-30.
  16. Sibhatu R. (2004). Il cittadino che non c’è. L’immigrazione nei media italiani. Roma: Edup.
  17. Silverstone R. (2002). Perché studiare i media?. Bologna: il Mulino.
  18. Silverstone R. (2009). Mediapolis. La responsabilità dei media nella civiltà globale. Milano: Vita&Pensiero.
  19. Stevenson N. (1999). The Transformation of the Media: Globalisation, Morality and Ethics. London: Longman.
  20. Sibathu R. (2004). Il cittadino che non c’è. L’immigrazione nei media italiani. Roma: Edup.
  21. Steiner G. (1984). Dopo Babele. Firenze: Sansoni.



  1. Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (404) Not Found.

Giacomo Buoncompagni, in "SICUREZZA E SCIENZE SOCIALI" 2/2020, pp. 23-32, DOI:10.3280/SISS2020-002003

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche