Da Comenio alla multimedialità nell’apprendimento

Titolo Rivista: CADMO
Autori/Curatori: Gabriella Agrusti, Valeria Damiani
Anno di pubblicazione: 2020 Fascicolo: 2 Lingua: Italiano
Numero pagine: 13 P. 69-81 Dimensione file: 217 KB
DOI: 10.3280/CAD2020-002006
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

Qui sotto puoi vedere in anteprima la prima pagina di questo articolo.

Se questo articolo ti interessa, lo puoi acquistare (e scaricare in formato pdf) seguendo le facili indicazioni per acquistare il download credit.
Acquista Download Credits per scaricare questo Articolo in formato PDF

anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

  1. Mayer, R. (2009), Multimedia Learning. Cambridge: Cambridge University Press, 2nd ed.
  2. Ausubel, D.P. (1968), Educational Psychology. A Cognitive View. New York: Holt, Rinearth and Winston; trad. it. di D. Costamagna, Educazione e processi cognitivi: guida psicologica per gli insegnanti. Milano: FrancoAngeli, 1978.
  3. Biggio, A. (a cura di) (1993), Comenio. Grande Didattica. Firenze: La Nuova Italia.
  4. Cagnolati, A. (2003), “Alcune riflessioni sull’edizione quadrilingue (1666) dell’Orbis Sensualium Pictus di Comenio”, Quaderni del CIRSIL, 2, www.lingue.unibo.it/cirsil.
  5. Chadwick, C. (2002), “Why Computers are failing in the Education of Our Children”, Educational Technology, Sept-Oct 2002, pp. 35-40.
  6. Crupi, G. (2017), “Dare la parola all’immagine: l’Orbis Sensualium Pictus di Jan Amos Comenius”, Nuovi annali della scuola speciale per archivisti e bibliotecari, XXXI, pp. 117-140.
  7. Faeti, S. (1972), Guardare le figure. Gli illustratori italiani dei libri per l’infanzia. Torino: Einaudi.
  8. Farnè, M. (2002), Iconologia didattica. Le immagini per l’educazione: dall’Orbis Pictus a Sesame Street. Bologna: Zanichelli.
  9. Gentile, M.T. (1965), Immagine e parole nella formazione dell’uomo. Roma: Armando.
  10. Mayer, R., Moreno, R. (2003), “Nine Ways to reduce Cognitive Load in Multimedia Learning”, Educational Psychologist, 38 (1), pp. 43-52.
  11. Nardi, E. (2010), “Testo verbale e testo iconico. Verso una metacomprensione”, Cadmo, XVIII, 2, pp. 7-37.
  12. Rivoltella, P. (2005), Educare per i media. Strumenti e metodi per la formazione del media educator. Milano: ISU.
  13. Vasoli, C. (1977), “Note su Comenio e alcune recenti interpretazioni in Rivista”, Critica di Storia della Filosofia, 32 (3), pp. 304-331.
  14. Vertecchi, B. (a cura di) (2010), Orbis dictus. Un ambiente adattivo multilingue per l’istruzione in rete. Milano: FrancoAngeli.
  15. Visalberghi, A. (1988), Insegnare e apprendere. Un approccio evolutivo. Firenze: La Nuova Italia.

Gabriella Agrusti, Valeria Damiani, Da Comenio alla multimedialità nell’apprendimento in "CADMO" 2/2020, pp 69-81, DOI: 10.3280/CAD2020-002006