Ambiti rurali fragili e progetto di paesaggio: quali strategie di azione

Titolo Rivista: TERRITORIO
Autori/Curatori: Lavinia Dondi
Anno di pubblicazione: 2020 Fascicolo: 93 Lingua: Italiano
Numero pagine: 9 P. 107-115 Dimensione file: 3782 KB
DOI: 10.3280/TR2020-093017
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

Qui sotto puoi vedere in anteprima la prima pagina di questo articolo.

Se questo articolo ti interessa, lo puoi acquistare (e scaricare in formato pdf) seguendo le facili indicazioni per acquistare il download credit.
Acquista Download Credits per scaricare questo Articolo in formato PDF

anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

L’obiettivo del testo è quello di porre in relazione gli ambiti rurali ‘fragili’ al progetto di paesaggio, inteso come un processo di rilettura e trasformazione capace di prendersi ‘cura’ di determinati luoghi. Per approfondire tale interazione è stato necessario sia individuare gli elementi fisici portanti di cui si compongono gli ambiti rurali - suolo produttivo, sistema di irrigazione e trama dei percorsi - e su cui lavorano le pratiche di progetto, sia strutturare una riflessione sui possibili effetti - lacerazione o alterazione processuale - relativi ai fenomeni di indebolimento che rendono necessario l’intervento. Attraverso una selezione di casi studio individuati nello scenario rurale europeo, la volontà è quella di delineare tre modalità di azione progettuale - di trasformazione, di modificazione o di rigenerazione - che si relazionano a condizioni specifiche di disequilibrio sistemico.

Lavinia Dondi, Ambiti rurali fragili e progetto di paesaggio: quali strategie di azione in "TERRITORIO" 93/2020, pp 107-115, DOI: 10.3280/TR2020-093017