"Tenere l’infinito nel palmo della mano e l’eternità in un’ora..". Su alcuni processi sorgivi della psiche tra umano e non-umano

Titolo Rivista: PSICOANALISI
Autori/Curatori: Teresa Iole Carratelli
Anno di pubblicazione: 2020 Fascicolo: 2 Lingua: Italiano
Numero pagine: 10 P. 79-88 Dimensione file: 173 KB
DOI: 10.3280/PSI2020-002005
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

Qui sotto puoi vedere in anteprima la prima pagina di questo articolo.

Se questo articolo ti interessa, lo puoi acquistare (e scaricare in formato pdf) seguendo le facili indicazioni per acquistare il download credit.
Acquista Download Credits per scaricare questo Articolo in formato PDF

anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

L’autrice evidenzia i nuclei germinativi del pensiero analitico di Eugenio Gaddini contenuti nell’articolo Sulla imitazione. In particolare partendo dalla sua innovativa distinzione tra area psicosensoriale e area psico-orale e dai distinti processi psichici precoci connessi, ella esplora la comparsa nei sogni dei pazienti "difficili" di due distinti gruppi di personaggi che ingaggia-no il sognatore in guerre di confine che riguarda il limite del sé: la banda narcisistica descritta da Rosenfeld H. (1987) e la banda degli impostori. Si sofferma su quest’ultima che è più pri-mitiva rispetto all’altra ed è alimentata da un’allucinazione imitativa più vicina "alla cosa". La tesi dell’Autrice è che nel sogno vengano duplicati aspetti-sé, dal sorriso fisso e incolore, come impronte di percetti imitativi patologici, tracce mnestiche della interazione con l’oggetto prima-rio, fisicamente presente, ma emotivamente assente.

  1. Argentieri S. (2019). Guerre di confine. Il limite di sé nella dimensione psicoanalitica. Psicoanalisi, 23,1: 13-31. DOI: 10.3280/PSI2019-001003
  2. Blake W. (1932). Auguries of Innoncence. In: Poetry and Prose of Wiliam Blake (G. Keynes ed.). London: The Nonesuch Press, p. 118.
  3. Birraux A. (1996). Eloge de la phobie. Paris: PUF.
  4. Carratelli T.I. (1997). Eugenio Gaddini ricercatore di frontiera in psicoanalisi. Psicoanalisi 1, 2: 158-170.
  5. Federn P. (1952). Ego Psichology and psychoses. New York: Basic Books Inc.
  6. Freud S. (1895). Progetto per una psicologia scientifica, OSF2. Torino: Bollati Boringhieri, 1968.
  7. Freud S.(1915). L’inconscio. In: OSF 8. Torino: Boringhieri, 1976.
  8. Freud S. (1920). Al di là del principio del piacere. In: OSF, vol. IX. Torino: Bollati Boringhieri, 1976.
  9. Freud S. (1921). Psicologia delle masse e analisi dell’Io. In: OSF, vol. IX. Torino: Bollati Boringhieri, 1976.
  10. Freud S. (1925). Inibizione, sintomo e angoscia, Appendice C. In: OSF, vol. X. Torino: Bollati Boringhieri, 1977.
  11. Gaddini E. (1969). Sulla Imitazione In: Scritti (1953-1985). Milano: Cortina, 1989.
  12. Gaddini E. (1981). Fantasie difensive precoci e processo analitico In: Scritti (1953-1985). Milano: Cortina, 1989.
  13. Green A. (1980). La madre morta. In: Narcisismo di vita e narcisismo di morte. Roma: Borla, 1985.
  14. Rosenfeld H. (1987). Comunicazione e interpretazione. Torino: Boringhieri, 2015.
  15. Weiss E. (1960). The Structure and Dynamics of the human Mind. New York and london: Grune & Stratton.
  16. Winnicott D.W. (1949). L’intelletto e il suo rapporto con lo psiche-soma. In: Dalla Pediatria alla Psicoanalisi: Scritti scelti. Firenze: Martinelli, 1975.
  17. Winnicott D.W. (1965). La distorsione dell’Io in relazione al vero e falso Sé. In: Sviluppo affettivo e ambiente. Roma: Armando, 1970.
  18. Winnicott D.W. (1970). Sulle basi di Sé nel corpo. In: Esplorazioni Psicoanalitiche. Milano: Cortina, 1995.

Teresa Iole Carratelli, "Tenere l’infinito nel palmo della mano e l’eternità in un’ora..". Su alcuni processi sorgivi della psiche tra umano e non-umano in "PSICOANALISI" 2/2020, pp 79-88, DOI: 10.3280/PSI2020-002005