Clicca qui per scaricare

Ist Gesundheit Alles?
Titolo Rivista: PSICOLOGIA DELLA SALUTE 
Autori/Curatori:  Paride Braibanti, Andrea Greco, Clara Mucci 
Anno di pubblicazione:  2021 Fascicolo: 3  Lingua: Italiano 
Numero pagine:  7 P. 45-51 Dimensione file:  196 KB
DOI:  10.3280/PDS2021-003009
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


La psicologia può essere definita "solo" come professione sanitaria? La presenza della psi-cologia nei contesti sanitari è irrinunciabile, ma ridurla a questa presenza è inappropriato e im-possibile, anche perché "oggetti", "questioni" e "contesti" rilevanti per la salute non sono riducibili al sistema sanitario e sembrano piuttosto richiedere approcci multidisciplinari e multiset-toriali. Il Covid-19 rende evidente che uno sguardo settoriale è insufficiente ad affrontare l’impatto devastante sulla società e rappresenta una sfida che sembra richiedere un ri-orientamento a una psicologia che, pur esercitando doverosamente un’azione di supporto ai traumi e alle fragilità individuali, non può permettersi di ridurre ad essa la propria presenza e capacità d’intervento. È anche lungo questi nuclei problematici che può essere pensata una riterritorializzazione della psicologia e un ruolo di autonoma presenza e influenza nel sistema dei servizi sanitari e sociali, mediante un non breve processo di rivisitazione dei fondamenti epi-stemologici e metodologici, delle pratiche e delle operazionalità proprie della professione. Rivolgiamo per questo un appello alle Scuole di Specializzazione in Psicologia della salute perché si riconoscano nel compito di guidare questa necessaria transizione verso una piena re-sponsabilità trasformativa della psicologia.


Keywords: riterritorializzazione, psicologia della salute, professione sanitaria

  1. Braibanti P. (2013), “Transurbanza: la psicologia della salute nel paesaggio urbano post-moderno” [Transurbance: the health psychology in the post-modern urban landscape], URBS. Revista de Estudios Urbanos y Ciencias Sociales, 3 (2): 53-80.
  2. Braibanti P. (2015). Ripensare la salute [Rethink about health]. Milano: FrancoAngeli.
  3. Casadei T. (2018), La vulnerabilità in prospettiva critica [Vulnerability in a critical perspective]. In Giolo O. e Pastore B. (a cura di), Vulnerabilità. Analisi multidisciplinare di un concetto [Vulnerability. Multidisciplinary analysis of a concept]. Roma: Carocci. ISBN: 9788843093961
  4. David E.J.R. (2013). Internalized oppression: The psychology of marginalized groups. New York: Springer Publishing Company.
  5. Esposito R. (2002). Immunitas. Protezione e negazione della vita [Immunitas. Defence and denial of life]. Torino: Einaudi.
  6. Greco A., Braibanti P. e Mucci C. (2021). La professionalizzazione della psicologia tra affermazione dell’autonomia e rischi di omologazione [The professionalization of psychology between the affirmation of autonomy and the risks of omologation]. Giornale Italiano di Psicologia (in stampa).
  7. Haraway D. (2016). Staying with the Trouble: Making Kin in the Chthulucene. Duran: Duke University., DOI: 10.1215/978082237378
  8. Luhmann N. (1996). Die Realität der Massenmedien. Opladen: Westdeutscher Verlag GmbH., DOI: 10.1007/978-3-663-01103-
  9. Matarazzo J.D. (1982). Behavioral health’s challenge to academic, scientific, and professional psychology. American Psychologist, 37: 1-14., DOI: 10.1037/0003-066X.37.1.
  10. Morin E. (2020), La fraternità, perché [Fraternity, why]. Roma: Editriceave.
  11. Mucci C. (2021). Resilience and survival: understanding and healing intergenerational trauma. London: Confer. 
  12. Murray M. (2004). Critical health psychology. New York: Palgrave Macmillan.
  13. Ogden J. (1977). The rhetoric and reality of psychosocial theories of health: a challenge to biomedicine? Journal of Health Psychology, 2: 21-29., DOI: 10.1177/13591053970020010



  1. Impossibile comunicare con Crossref: The request was aborted: Could not create SSL/TLS secure channel.

Paride Braibanti, Andrea Greco, Clara Mucci, in "PSICOLOGIA DELLA SALUTE" 3/2021, pp. 45-51, DOI:10.3280/PDS2021-003009

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche