Clicca qui per scaricare

Prospettive della formazione all’impegno socio-politico
Titolo Rivista: PSICOLOGIA DI COMUNITA’ 
Autori/Curatori: Gino Mazzoli 
Anno di pubblicazione:  2021 Fascicolo: 2  Lingua: Italiano 
Numero pagine:  17 P. 59-75 Dimensione file:  207 KB
DOI:  10.3280/PSC2021-002005
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Il presente lavoro ha l’obiettivo di esporre una riflessione, da un punto di vista psicosociale, sul ruolo della formazione al giorno d’oggi all’impegno socio-politico. Il classico modello formativo risulta essere troppo "top-down" per poter produrre competenze adeguate rispetto a un oggetto intrinsecamente pratico come la politica, che non si può imparare a fare soltanto ascoltando delle lezioni. L’evaporazione dei partiti politici e il diluvio di odio sui social hanno riproposto il tema di come si possa sostenere lo spirito civico utilizzando la formazione. Essendo tuttavia un processo riflessivo sul fare, la formazione può produrre pensieri in grado di ricalibrare gli obiettivi.


Keywords: impegno socio-politico; ruolo dei contesti.

  1. Boot, F. H., Owuor, J., Dinsmore, J., & MacLachlan, M. (2018). Access to assistive technology for people with intellectual disabilities: A systematic review to identify barriers and facilitators. Journal of Intellectual Disability Research, 62(10), 900-921.
  2. De Certeau, M. (2001). L’invenzione del quotidiano, Roma: Edizioni Lavoro.
  3. Dixit, S., & Nandakumar, G. (2021). Promoting healthy lifestyles using information technology during the COVID-19 pandemic. Reviews in Cardiovascular Medicine, 22(1), 115-125.
  4. Ehrenberg, A. (1998). La fatica di essere se stessi, Einaudi, Torino.
  5. Escueta, M., Quan, V., Nickow, A., & Oreopoulos, P. (2017). Education technology: An evidence-based review. (NBER Working Paper No. 23744). Cambridge, MA: National Bureau of Economic Research.
  6. Greiwe, J., & Nyenhuis, S. M. (2020). Wearable technology and how this can be implemented into clinical practice. Current Allergy and Asthma Reports, 20, 1-10.
  7. Illich, I. (1973). La convivialità, tr. it., Mondadori, Milano.
  8. Maritain, J. (1982). Esistere con il popolo, in Ragione e ragioni, Vita e pensiero, Milano, tr. it., pp 186-198.
  9. Mazzoli, G. (1993-1994). Capire la politica, (2 voll.). EDB: Bologna.
  10. Mazzoli, G. (1997). Le scuole di formazione politica. Bilancio di un decennio e prospettive. Aggiornamenti sociali, 41.
  11. Mazzoli, G. (2010). Articolare la partecipazione in tempi di esodo dalla cittadinanza. Animazione sociale, 245, 30-67.
  12. Mazzoli, G. (2012). Costruire partecipazione nel tempo della vulnerabilità, suppl. al n. 259/2012 di Animazione sociale -- https://www.spaziocomune.org/uploads/5/8/9/5/58958037/supplemento-animazione-sociale.pdf
  13. Mir, S. R., & Parrey, M. I. (2019). Technology and social acceleration: Insights from sociology of speed. Journal of Advances in Social Science and Humanities, 5(1), 543-546.
  14. Rovelli, C. (2014). La realtà non è come ci appare. La struttura elementare delle cose. Raffaello Cortina Editore, Milano.
  15. Stern, D. (2005). Il momento presente. In psicoterapia e nella vita quotidiana. Milano, Raffaello Cortina Editore.
  16. Taylor, C. (1999). Il disagio della modernità. Bari: Laterza

Gino Mazzoli, in "PSICOLOGIA DI COMUNITA’" 2/2021, pp. 59-75, DOI:10.3280/PSC2021-002005

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche