CHEIRON





Proporre un articolo
CHEIRON
Materiali e strumenti di aggiornamento storiografico
2 fascicoli all'anno , ISSN 1127-8951 , ISSNe 1971-8772
Prezzo fascicolo (inclusi arretrati): € 36,50
Prezzo fascicolo e-book (inclusi arretrati): € 31,50

Canoni 2021
Biblioteche, Enti, Società:
solo online (IVA esclusa):  € 84,50;
cartaceo (IVA inclusa): Italia € 94,50;Estero € 109,50;

Info  abbonamenti cartaceo     Info  licenze online

Atenei:
online (con arretrati, accesso perpetuo, formula plus )
Info licenze online

Privati:
cartaceo: € 73,00 (Italia); cartaceo: € 85,00 (Estero); solo online (privati): € 48,50 ; 
Info abbonamenti  

Abbonati qui


Nata nel 1983 Cheiron è da sempre luogo d’incontro e discussione interdisciplinare di temi e problematiche sociali, politiche, economiche entro un arco temporale ampio che spesso prescinde o talvolta supera le tradizionali scansioni cronologiche adottate dalla storiografia. Il taglio monografico che da sempre caratterizza la testata, costituisce il mezzo con il quale la Redazione, in osmotico contatto con studiosi e specialisti internazionali, ha inteso e intende dar conto nel modo più esauriente possibile del tema prescelto. Ogni numero è affidato di volta in volta ad uno o più curatori (esterni o interni alla redazione stessa) ed è pensato come terreno di confronto tra specialisti di differenti discipline intorno a grandi temi: strutture di lungo periodo, istituzioni, funzioni sociali, epoche storiche, aree geografiche, culture. La rivista, oggi in una veste rinnovata, si propone di continuare ad essere, come in passato, un luogo di elaborazione di senso storico e allo stesso tempo garanzia di intermediazione tra differenti anime storiografiche, porto franco di idee, aperto a chiunque si adoperi a esercitare la funzione sociale e civile di storico.

Direzione scientifica: Giuseppe De Luca (Università degli Studi di Milano) e Daniele Montanari (Università Cattolica del Sacro Cuore)
Comitato scientifico: Antonio Álvarez Ossorio Alvariño (Universidad Autónoma de Madrid), Pietro Cafaro (Università Cattolica del Sacro Cuore), Cinzia Cremonini (Università Cattolica del Sacro Cuore), Stefano D’Amico (Texas Tech University), Giuseppe De Luca (Università degli Studi di Milano), Daniela Frigo (Università degli Studi di Trieste), Daniele Montanari (Università Cattolica del Sacro Cuore), Elena Riva (Università Cattolica del Sacro Cuore), Marina Romani (Università degli Studi di Genova), Gaetano Sabatini (Università degli Studi Roma Tre), Matthias Schnettger (Johannes Gutenberg-Universität Mainz), Adolfo Scotto Di Luzio (Università degli Studi di Bergamo)
Segreteria di Redazione: Paolo Maria Amighetti (Università Cattolica del Sacro Cuore), Riccardo Benzoni (Università Cattolica del Sacro Cuore), Vincenzo Lagioia (Università degli Studi di Bologna), Marcella Lorenzini (Università degli Studi di Milano), Enrico Valseriati (Istituto Storico Italo-Germanico di Trento)

Contatti: Dipartimento di storia moderna e contemporanea, Università Cattolica del Sacro Cuore, Largo Agostino Gemelli 1, 20123 Milano; email: redazione.cheiron@gmail.com

La redazione utilizza la piattaforma Ojs per la gestione del referaggio degli articoli, sottoposti alla valutazione anonima di almeno due referee anonimi (double blind peer review process), scelti sulla base di competenze specifiche

FrancoAngeli è consapevole dell’importanza - per accrescere visibilità e impatto delle proprie pubblicazioni - di assicurare la conservazione nel tempo dei contenuti digitali. A tal fine siamo membri delle due associazioni internazionali di editori e biblioteche - Clockss e Portico - nate per garantire la conservazione delle pubblicazioni accademiche elettroniche e l’accesso futuro nel caso in cui venissero a mancare le condizioni per accedere al contenuto tramite altre forme.

Sono repository certificati che offrono agli autori e alle biblioteche anche la garanzia dell’aggiornamento tecnologico e di formati per permettere di fruire in perpetuo e nel modo più completo possibile dei full text.

Per saperne di più: Home - CLOCKSS; Publishers – Portico.



Articolo gratuito Articolo gratuito Articolo a pagamento Articolo a pagamento Acquista il fascicolo in e-book Fascicolo disponibile in e-book


Fascicolo 1-2/2019 
Acquista il fascicolo in formato e-book


Maria Cecilia D’Ercole, Marina Romani, Introduzione
Maria Cecilia D’Ercole, Tra moneta e oggetto. Le trasformazioni delle misure di valore nelle società greche arcaiche e classiche
Cristiano Viglietti, Aestimatio. Il ruolo della moneta in una società censitaria (quasi) senza contanti: Roma tra il VI e gli inizi del IV secolo a.C.
Giacomo Todeschini, Il valore fiduciario del denaro e la razionalizzazione della violenza europea (secoli XV-XVIII)
Maria Nadia Covini, Consumi di pregio nel Quattrocento milanese: storicità e problemi della stima
Claude Denjean, Res, pecunia, moneta? Des choses garanties, des biens fongibles et d’autres moyens de paiements hétérogènes
Rachele Scuro, Pratiche dello scambio nella Terraferma veneta rinascimentale: il ruolo dei beni denaro-equivalenti nel mercato del credito urbano e agrario
Marina Romani, Denaro, monete-merce e merci-moneta. Una storia economica e sociale
Gian Luca Podestà, Una sovranità limitata. Monete coloniali e tallero di Maria Teresa in Eritrea ed Etiopia
Karin Pallaver, Dal «baratto» al mobile money: limiti e pregiudizi di un’interpretazione evoluzionistica dei sistemi monetari africani
Valeria Siniscalchi, Il denaro invisibile. Circolazione, calcolo e valori negli spazi economici dell’attivismo


Sommari delle annate

2019   2018   2017   2016