Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea

Peer Reviewed series

The search has found 47 titles

Giulio Bolaffi, Chiara Colombini

Partigiani in Val di Susa

I nove diari di Aldo Laghi

Grazie a un accurato lavoro di scavo archivistico, questi Diari disvelano al lettore l’avventura partigiana di Aldo Laghi – al secolo il filatelico Giulio Bolaffi –, dalla Valle di Viù alla Valle di Susa, dalla guerra in montagna al rientro nei ranghi della vita civile. Ne emerge un racconto del tutto antiretorico, nel quale affiorano la complessità e la diversità delle scelte compiute da chi combatteva, riaffermandone il valore e l’importanza.

cod. 985.32

Nicola Adduci

Gli altri.

Fascismo repubblicano e comunità nel Torinese (1943-1945)

La Torino del 1943-1945, devastata e resa irriconoscibile dai bombardamenti della guerra, popolata da una comunità che lotta per lavorare, vivere e sopravvivere, tenuta in ostaggio entro l’anello alpino dalle soverchianti forze tedesche che dall’estate 1944 occupano il nuovo fronte occidentale italiano, forma il contesto drammatico entro il quale si svolge la storia eminentemente politica del fascismo repubblicano.

cod. 985.31

Ernesto Rossi, Altiero Spinelli

Empirico e Pantagruel. Per un'Europa diversa.

Carteggio 1943-1945

Il carteggio che Ernesto Rossi e Altiero Spinelli si scambiarono mentre svolgevano attività clandestina in Svizzera e, per il solo Spinelli, anche in Italia e in Francia. Circa cento lettere dei due autori del Manifesto di Ventotene (1941) e fondatori del Movimento federalista europeo (agosto 1943), con parole d’ordine: ricostruire l’Italia e immaginare un’Europa diversa.

cod. 985.28

Diego Giachetti

Per la giustizia e la libertà.

La stampa Gielle nel secondo dopoguerra

Il volume racconta l’esperienza del mensile dell’Associazione Giustizia e Libertà, che, dal 1947 al 1970, divenne uno dei luoghi di confronto ideale per un gruppo di intellettuali consapevoli della responsabilità che spettava loro nella lotta per la costruzione della democrazia nel nostro Paese e la piena valorizzazione dei principi della Costituzione appena proclamata.

cod. 985.27

Davide Grippa

Un antifascista tra Italia e Stati Uniti

Democrazia e identità nazionale nel pensiero di Max Ascoli (1898-1947)

L’idea di nazione e il concetto di democrazia costituiscono il fulcro originale del pensiero di Max Ascoli, uno degli esponenti principali dell’antifascismo democratico. Ricostruendo la biografia intellettuale dell’ebreo ferrarese Ascoli fra la Prima guerra mondiale e il secondo dopoguerra, il volume indaga il percorso di nazionalizzazione tra le sue matrici culturali e le successive trasformazioni influenzate dagli avvenimenti storici e dai contesti geopolitici entro i quali si trovò a operare.

cod. 985.25

Rosaria Odone Ceragioli

Una voce inascoltata

Lino Jona tra sionismo e leggi razziali

Attraverso documenti di famiglia, lettere e fotografie il testo ripercorre la vita di Lino Jona, un giovane ebreo morto a 24 anni nel 1942. La ricostruzione degli anni della sua formazione e del suo impatto con le leggi razziali connettono la sua storia a innumerevoli altre, e forniscono un quadro emblematico dei livelli di consapevolezza con cui la comunità ebraica piemontese subì le leggi razziali e del clima di generale indifferenza in cui esse furono accolte nella società italiana.

cod. 985.24

Il pensiero giuridico-politico di Silvio Trentin (1885-1944): il testo ricostruisce l’opera accademica del giurista sandonatese, per trarne i motivi ispiratori del particolare approccio interpretativo che ne caratterizzerà anche l’esperienza politica. Gli esiti rivoluzionari e federalisti dell’opera trentiniana trovano infatti le proprie radici ideali di sviluppo nel contesto di una peculiare concezione realista del diritto pubblico.

cod. 985.23

Luciano Boccalatte

Guido Quazza

L'archivio e la biblioteca come autobiografia

L’archivio di Guido Quazza, una fonte rilevante per la storia degli itinerari politici nati dalla stagione resistenziale, della cultura storiografica, dell’università e della scuola italiane nella seconda metà del ’900. L’inventario è preceduto da una raccolta di saggi: interpretazioni della figura e dell’opera dello storico e del docente, oltre a inediti approfondimenti che danno conto della ricchezza della documentazione.

cod. 985.22

Andrea Ricciardi

Leo Valiani

Gli anni della formazione. Tra socialismo, comunismo e rivoluzione democratica

cod. 985.21