I libri di FABRIZIO SIMON


I libri che Fabrizio Simon ha scritto, curato o per cui ha contribuito per FrancoAngeli

La ricerca ha estratto dal catalogo  3  titoli.
 
  Titolo Tipologia
La cultura economica tra le due guerre  La cultura economica tra le due guerre
Piero Barucci, Simone Misiani … (379.1)
Partendo dal presupposto che la cultura economica, intesa come diffuso e condiviso sapere, costituisca una chiave fondamentale per la comprensione della storia d’Italia, oltre che della sua realtà contemporanea, il volume propone un’interpretazione generale del periodo tra le due guerre con riferimento ai temi dibattuti, alle istituzioni e ai protagonisti.
Libro o
Ebook
Le carte di Francesco Ferrara. Con un''appendice di scritti inediti Le carte di Francesco Ferrara. Con un'appendice di scritti inediti
Anna Li Donni, Fabrizio Simon (363.98)
I manoscritti di Francesco Ferrara destano un ininterrotto interesse e i fondi archivistici che li custodiscono sono meta di ricorrenti visite. Questa monografia, che offre una panoramica delle carte ferrariane e una riflessione metodologica sul loro impiego, presenta alcuni inediti rinvenuti di recente a Palermo e a Genova: una selezione di manoscritti che temporalmente riguardano le principali tappe del percorso umano, scientifico e politico dell’economista siciliano.
Libro o
Ebook
L''economia divulgata. Stili e percorsi italiani (1840-1922). Vol. I - Manuali e trattati L'economia divulgata. Stili e percorsi italiani (1840-1922). Vol. I - Manuali e trattati
Massimo M. Augello, Marco E.L. Guidi (1820.160)
L’opera ricostruisce l’evoluzione e la diffusione dell’economia politica nell’Italia liberale attraverso un’analisi delle opere di carattere manualistico prodotte nel periodo. Questo volume raccoglie i saggi dedicati ai principali manuali e trattati di economia politica, dai Principi della economia sociale di Scialoja, al Trattato di Boccardo, all’Economia dei popoli e degli Stati di Lampertico, ai Primi elementi di Cossa, per arrivare ai testi che segnarono la grande stagione del marginalismo in Italia e ad alcuni fortunati manuali di inizio Novecento. Un posto a parte occupa lo studio delle dispense dei corsi universitari di Ferrara e Messedaglia.
Libro