I libri di LUDOVICA ROSSOTTI


I libri che Ludovica Rossotti ha scritto, curato o per cui ha contribuito per FrancoAngeli

La ricerca ha estratto dal catalogo  3  titoli.
 
  Titolo Tipologia
Il welfare del lavoro. Il ruolo dei servizi per l''impiego Il welfare del lavoro. Il ruolo dei servizi per l'impiego
Ludovica Rossotti, Piera Rella … (1520.785)
In un contesto lavorativo sempre più frammentato e differenziato, quali sono le risposte dei servizi per l’impiego per rispondere alle nuove sfide emergenti? E quali le criticità e le opportunità dei Centri per l’impiego pubblici, delle Agenzie private e dei servizi di Orientamento e Placement delle Università? La ricerca ha cercato di monitorare e valutare i servizi offerti al fine di proporre soluzioni praticabili, intercettando best practices esportabili da un territorio all’altro e individuando i punti critici su cui intervenire.
Libro
La legalità in gioco. I giovani di fronte all''illegalità degli adulti La legalità in gioco. I giovani di fronte all'illegalità degli adulti
Roberto Cavarra, Piera Rella … (1520.782)
La ricerca, svolta su un campione di studenti dell’ultimo anno di licei e istituti tecnico-professionali, ha voluto approfondire orientamenti valoriali, atteggiamenti e comportamenti sulla legalità, opinioni sull’immigrazione, oltre a condizioni familiari e scolastiche. L’indagine ha fatto emergere come la legalità sia un concetto a più facce, che richiama vissuti diversi, influenzato dal genere, dalla famiglia d’origine, dal tipo di scuola e dai diversi orientamenti politici e religiosi.
Libro
Paesaggi marginali Romanes a Roma. Organizzazione sociale, modelli culturali, caratteri socio-demografici Paesaggi marginali Romanes a Roma. Organizzazione sociale, modelli culturali, caratteri socio-demografici
Roberta Cipollini (1162.2.2)
La ricerca offre un percorso di conoscenza di una parte del popolo romaní, rilevando le caratteristiche socio-demografiche, l’organizzazione sociale, i percorsi di mobilità territoriale che hanno condotto nella città di Roma reti di famiglie profughe dalle guerre nella ex-Jugoslavia e dalle condizioni di deprivazione sociale e culturale sopravvenute in Romania e nell’est europeo.
Libro