Clicca qui per scaricare

Farmaco-tossicologia dell'ecstasy
Titolo Rivista: S & P SALUTE E PREVENZIONE 
Autori/Curatori: Antonio Oronzo Brundusino 
Anno di pubblicazione:  2000 Fascicolo: 27 Lingua: Italiano 
Numero pagine:  36 Dimensione file:  133 KB

Si fa sempre più diffuso il consumo delle "nuove droghe". L’ecstasy è una di queste, denominata droga ricreazionale, proveniente dalla California e diffusa negli anni 80 in Europa. E’ una sostanza che si ottiene con una facile sintesi chimica e il suo successo di consumo è nelle discoteche, dove sono ricercati i suoi effetti. Anche perché la musica accelera la stimolazioni sensoriali. Inoltre essa ha un costo basso rispetto alle droghe classiche, ed i consumatori assumono la sostanza in relazione al divertimento (recreational), evitando anche il consumo di sostanze per via endovenosa. Nell’articolo oltre a definire gli aspetti farmacologici e la farmacocinetica, vengono illustrati i meccanismi d’azione, gli eventi avversi e le potenzialità d’abuso.


Antonio Oronzo Brundusino, in "S & P SALUTE E PREVENZIONE" 27/2000, pp. , DOI:

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche