Clicca qui per scaricare

Spazi di legame e di transizione: l'esperienza di un gruppo multi e transculturale di donne
Titolo Rivista: GRUPPI 
Autori/Curatori: Sara Bice Piciocchi 
Anno di pubblicazione:  2001 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  17 Dimensione file:  58 KB

La rappresentazione dell’individuo è strettamente connessa a quella del gruppo e dei legami in cui è inserito. Pertanto in una società in cui i legami sembrano perdere la propria capacità di sostegno e di produrre memorie condivise è evidente, per migranti e non, la difficoltà a compiere nuove affiliazioni e a creare nuove appartenenze. Nel difficile compito che le donne migranti rivestono all’interno della famiglia, della comunità, ma anche della stessa società di accoglienza, di mediare tra gruppi e culture, emerge profondo il bisogno di creare luoghi di scambio e di condivisione. L’articolo offre uno spaccato su un’esperienza di gruppo non terapeutico in un contesto associativo multi e transculturale di donne. Nonostante i limiti che si è ipotizzato essere strutturali ad un’esperienza di tale tipo, caratterizzata dalla pluralità dei codici e dei linguaggi e quindi da una difficoltà a leggere, ma ancor prima a mentalizzare un’esperienza di tale genere, si è esaminata la funzione che un tale gruppo può svolgere: assicurare uno spazio di contenimento e di transizione dove siano possibili nuovi ancoraggi emotivi ed, attraverso il racconto, la sperimentazione di un senso di continuità della propria storia e della propria memoria. Parole chiave: rappresentazione mentale, gruppi di donne, spazio transizionale.


Sara Bice Piciocchi, in "GRUPPI" 2/2001, pp. , DOI:

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche