Clicca qui per scaricare

Triadi familiari. Uno studio sulla rappresentazione delle gerarchie di valore nella famiglia
Titolo Rivista: RASSEGNA DI PSICOLOGIA 
Autori/Curatori: Anna Silvia Bombi, Eleonora Cannoni 
Anno di pubblicazione:  2001 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  16 Dimensione file:  146 KB

In questo articolo viene discussa l’importanza delle disparità di valore percepite tra genitori e figlio, e la possibilità di esaminare questo aspetto della struttura familiare mediante l’analisi del disegno. Il valore comparativo delle persone viene proposto come un organizzatore sociale di grande rilievo, che può essere individuato anche attraverso indici visivi, riportabili dai bambini nei disegni. Alla luce di questi assunti è stata svolta una ricerca su 128 soggetti dai 7 ai 14 anni, ai quali è stato chiesto di disegnare, su un unico foglio, sé stessi, il padre e la madre. I dati sono stati codificati con la Scala di Valore (Bombi e Pinto, 1993) e comparati per età e per sesso con una analisi della varianza per misure ripetute. È emerso che la disparità valoriale percepita dai bambini tra i genitori non varia con l’età, mentre quella tra sé e genitori si attenua nel passaggio alla preadolescenza. Un esame qualitativo del modo in cui si distribuiscono le disparità valoriali nella triade sé-padre-madre ha permesso inoltre di evidenziare 7 principali tipologie familiari, la cui frequenza appare legata all’età dei soggetti.


Anna Silvia Bombi, Eleonora Cannoni, in "RASSEGNA DI PSICOLOGIA" 2/2001, pp. , DOI:

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche