Federalismo fiscale e divari regionali

Titolo Rivista: STORIA URBANA
Autori/Curatori: Maria Carazzi
Anno di pubblicazione: 2000 Fascicolo: 93 Lingua: Italiano
Numero pagine: 13 P. Dimensione file: 54 KB
DOI:
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

Qui sotto puoi vedere in anteprima la prima pagina di questo articolo.

Se questo articolo ti interessa, lo puoi acquistare (e scaricare in formato pdf) seguendo le facili indicazioni per acquistare il download credit.
Acquista Download Credits per scaricare questo Articolo in formato PDF

anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

Over the last decade, local and regional governments have been assigned their own tax bases, and because they share in central government tax revenues, they have also been assigned more duties which previously had been assumed by central government agencies. Pressure for decentralization is the result of the success of one political party (the «Lega Nord»), which has made a political issue of such topics as «taxes back to the regions where they are paid». But fiscal federalism, albeit moderate, implies a gap in the uniformity of public services as provided from region to region. Some inequality in the provision of services is intrinsic in the process of decentralization.

    Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (400) Bad Request.

Maria Carazzi, Federalismo fiscale e divari regionali in "STORIA URBANA " 93/2000, pp , DOI: