Biotecnologie: una speranza per combattere la fame nel mondo?

Titolo Rivista: AFFARI SOCIALI INTERNAZIONALI
Autori/Curatori: Agostino Marchetto
Anno di pubblicazione: 2001 Fascicolo: 2 Lingua: Italiano
Numero pagine: 20 P. Dimensione file: 90 KB
DOI:
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

Qui sotto puoi vedere in anteprima la prima pagina di questo articolo.

Se questo articolo ti interessa, lo puoi acquistare (e scaricare in formato pdf) seguendo le facili indicazioni per acquistare il download credit.
Acquista Download Credits per scaricare questo Articolo in formato PDF

anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

L’interrogarci sulle tematiche connesse alle biotecnologie significa anche proiettarsi sulle nuove frontiere del sapere e della ricerca, con punto di riferimento sulla persona umana e le sue speranze di condizioni di vita migliori, rispondenti cioè al suo "essere persona", creatura impastata di spirito e materia fatta ad immagine di Dio. Le situazioni dell’oggi infatti spesso non rispondono alle esigenze di "ben-essere" dell'umanità, nel vasto mondo, basta pensare per esempio allo spettro della fame e della malnutrizione che svetta sugli altri fronti negativi del progresso per la sua dimensione sia basilare, poiché tocca un bisogno primario dell’uomo, sia globale, interessando alla fin fine, essa, l’intero pianeta.

    Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (400) Bad Request.

Agostino Marchetto, Biotecnologie: una speranza per combattere la fame nel mondo? in "AFFARI SOCIALI INTERNAZIONALI" 2/2001, pp , DOI: