Click here to download

Figure femminili in Kerenyi: Niobe, Medea, Circe
Journal Title: STUDI JUNGHIANI 
Author/s: Maria Cristina Barducci 
Year:  2001 Issue: 14 Language: Italian 
Pages:  14 FullText PDF:  128 KB

L’eredità junghiana come conoscenza del mito e l’importanza culturale di questo tipo di sapere, ipervalutato un tempo e svalutato eccessivamente oggi, costituiscono il focus della lettura dell’Autrice. Mito come storia della cultura, come retroterra culturale, come bagaglio psicologico assunto consapevolmente della ricchezza e del fluire dell’immaginario. La riflessione sulla lettura di un autore come Kerenyi viene suggerita dall’Autrice come fondamentale alla formazione psicologica. Questa ri-lettura, qui presente in forma di articolo, è stata presentata all’A.I.P.A all’interno del programma culturale e formativo della Scuola.

Maria Cristina Barducci, in "STUDI JUNGHIANI" 14/2001, pp. , DOI:

   

FrancoAngeli is a member of Publishers International Linking Association a not for profit orgasnization wich runs the CrossRef service, enabing links to and from online scholarly content