Clicca qui per scaricare

Terrorismo islamico: una serie di interrogativi
Titolo Rivista: AFFARI SOCIALI INTERNAZIONALI 
Autori/Curatori: Alberto Marinelli 
Anno di pubblicazione:  2002 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  10 Dimensione file:  29 KB

I primi interrogativi nel voler tentare un’analisi del terrorismo islamico scaturiscono dalla psicologia ed insieme dalla interpretazione della fede religiosa, che si incrociano stranamente nell’Islam moderno. Alcuni passi indietro sono necessari altresì nella storia del movimento religioso nato da Maometto, profeta amato. Ma si scoprono legami di affinità con il libero esame e la predestinazione protestante, e con le dottrine anarchiche occidentali, fino ai diversi terrorismi contemporanei. Vi si inseriscono inoltre il conflitto israelo-palestinese e la fenomenologia emigratoria, l’afflusso incessante, crescente di persone di religione musulmane nell’occidente europeo ed americano. Ultimi interrogativi a fronte dell’intervento statunitense in Afganistan ed altrove: non sono state date veste e dignità di belligerante al terrorismo islamico? Non si conferma, drammaticamente, l’urgenza di una riforma, anzi di una rifondazione dell’ONU?


Alberto Marinelli, in "AFFARI SOCIALI INTERNAZIONALI" 1/2002, pp. , DOI:

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche