Clicca qui per scaricare

Jung e la colpa: spunti di riflessione teorica e clinica
Titolo Rivista: STUDI JUNGHIANI 
Autori/Curatori: Leonardo Verdi Vighetti 
Anno di pubblicazione:  2002 Fascicolo: 15 Lingua: Italiano 
Numero pagine:  30 Dimensione file:  199 KB

La colpa è un sentimento complesso, che può essere confuso con la vergogna, la paura, l’angoscia. Nella tradizione psicoanalitica è stata affrontata ed approfondita da molti autori. In ambito junghiano non ha ricevuto la stessa attenzione. Ad una lettura superficiale degli scritti di Jung potrebbe sembrare che egli abbia derubricato la colpa a sentimento morale, svuotandola di significati psicologici. In realtà tutta la concezione junghiana della psiche attribuisce centralità alla colpa, in quanto il processo di trasformazione psichica (differenziazione e integrazione), che si sviluppa come percorso d’individuazione, si attiva con la presa di coscienza dell’ombra psichica e morale, che suscita sentimenti di colpa. Attraverso riferimenti clinici e teorici, l’Autore intende mostrare come nell’ottica junghiana la colpa sia una dimensione della psiche, compagna fedele del cammino di individuazione. Riconosciuta e accolta, apre nuovi orizzonti di ricerca interiore. Diventa perciò fondamentale la questione della trasformabilità della colpa, che non va confusa con la sua eliminazione.


Leonardo Verdi Vighetti, in "STUDI JUNGHIANI" 15/2002, pp. , DOI:

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche