Clicca qui per scaricare

L'idea di gruppo e la partecipazione al lavoro
Titolo Rivista: L’IMPRESA AL PLURALE 
Autori/Curatori: Enzo Spaltro 
Anno di pubblicazione:  2002 Fascicolo: 10 Lingua: Italiano 
Numero pagine:  18 Dimensione file:  92 KB

Enzo Spaltro concepisce la partecipazione come aumento di soggettività, in particolare attraverso il piccolo gruppo, il movi-mento dei piccoli gruppi. Nella prima parte del suo contributo, risale all’origine di questo approccio, richiama la tecnica del T group di Kurt Lewin e la scoperta delle risorse umane individuate in fattori di tipo psichico. Nella seconda parte, elenca una serie di esperienze di partecipazione nel senso detto. Nella terza parte, si pone domande che riguardano le condizioni di attuabilità del fe-nomeno partecipativo, come le seguenti: quali sono i tipi di lavo-ratori che desiderano la partecipazione di gruppo?, quali sono le imprese disposte ad accettare vantaggi e vincoli della partecipa-zione? è preferibile l’omogeneità o l’eterogeneità dei gruppi?


Enzo Spaltro, in "L’IMPRESA AL PLURALE" 10/2002, pp. , DOI:

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche