Clicca qui per scaricare

Epistemologia della formazione permanente
Titolo Rivista: STUDI JUNGHIANI 
Autori/Curatori: Pasquale Picone 
Anno di pubblicazione:  2002 Fascicolo: 16 Lingua: Italiano 
Numero pagine:  18 Dimensione file:  163 KB

Viene considerata l’importanza di una formazione in gruppo svolta secondo la metodica di derivazione psicoanalitica di M. Balint per addestrare il medico a focalizzare e osservare la relazione col paziente. Tale formazione permette di integrare la formazione al rapporto individuale ottenuta attraverso le analisi e le supervisioni previste dal training analitico con la formazione al rapporto gruppale. Vengono descritte la metodica Balint e le sue finalità formative; l’estensione ad altri contesti istituzionali e ad altri operatori socio-sanitari (infermieri, assistenti sociali, operatori d’assistenza) ed educatori (insegnanti, educatori, genitori). Viene illustrato come partecipare a questi gruppi di colleghi sia valido strumento di confronto per ampliare il campo di lavoro; come nel post-ordinariato ciò possa aiutare ad assumere pienamente l’identità di analista di un’associazione.


Pasquale Picone, in "STUDI JUNGHIANI" 16/2002, pp. , DOI:

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche