Clicca qui per scaricare

Formazione permanente post-ordinariato tramite la metodica Balint
Titolo Rivista: STUDI JUNGHIANI 
Autori/Curatori: Federica Menaldo 
Anno di pubblicazione:  2002 Fascicolo: 16 Lingua: Italiano 
Numero pagine:  10 Dimensione file:  126 KB

Il lavoro si occupa degli esiti complessi, che riguardano le analisi di formazione. Gli autori, dopo aver delineato le vicende storiche che negli ultimi 20 anni hanno determinato un notevole cambiamento nel modo di intendere la formazione analitica, si soffermano in modo specifico sul modo di considerare la formazione analitica nel contesto culturale odierno. Successivamente viene focalizzata l’attenzione sull’analisi di formazione all’in-terno degli istituti di training junghiani. La riflessione, poi, si approfondisce spostandosi su un piano più strettamente di competenza analitica, al centro del quale viene posta la nota concezione junghiana della comune inconsceità, che inevitabilmente si costella tra allievo e didatta. Dalle vicissitudini di quest’ultima dipendono gli esiti delle analisi di formazione. In particolare gli autori adoperano due metafore, l’incesto collusivo e il parricidio coatto, per descrivere due tipiche modalità di funzionamento di molte coppie analitiche didatta allievo, che rimandano entrambi al permanere in una dimensione di dipendenza simbiotica.


Federica Menaldo, in "STUDI JUNGHIANI" 16/2002, pp. , DOI:

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche