Clicca qui per scaricare

L'impossibile anormalità, l'impossibile integrazione. Gustavo Modena e le origini della psicoanalisi in Italia
Titolo Rivista: PSICOTERAPIA E SCIENZE UMANE 
Autori/Curatori: Gabriele Rocca 
Anno di pubblicazione:  2003 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  16 Dimensione file:  77 KB

I primi decenni del XX secolo hanno visto il faticoso incontro tra cultura psicoanalitica e mondo medico italiano. Proponendo il percorso scientifico e istituzionale di Gustavo Modena, tra i primi psichiatri italiani a occuparsi di testi freudiani, l’Autore cerca di evidenziare alcuni aspetti significativi di questo lungo processo. Emergono gli impacci legati a un positivismo sperimentale che rischiava di appiattire la psichiatria sugli studi neurologici e lo sconcerto nei confronti di una psicologia che si organizzava intorno alle categorie dell’inconscio e dell’affettività. Particolare attenzione viene inoltre attribuita all’appartenenza del Modena alla comunità ebraica, in una fase di integrazione sociale che vedeva molti suoi membri raggiungere importanti posizioni dello scenario istituzionale, pur all’interno di una sostanziale condizione di incertezza.


Gabriele Rocca, in "PSICOTERAPIA E SCIENZE UMANE" 1/2003, pp. , DOI:

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche