Clicca qui per scaricare

L'espressività terapeutica di un gruppo di lavoro multidisciplinare
Titolo Rivista: PSICOTERAPIA E SCIENZE UMANE 
Autori/Curatori: Flavio Bonfà 
Anno di pubblicazione:  2003 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  16 Dimensione file:  77 KB

Viene descritta l’esperienza di un gruppo di lavoro multidisciplinare e le variabili cliniche ed extracliniche che concorrono a renderlo un gruppo terapeutico. Si sottolinea che la presa in carico di pazienti gravi si realizza solamente se inclusa in un contesto clinico in cui tutti gli operatori siano consapevoli delle proprie potenzialità relazionali e terapeutiche. Affinché ciò avvenga, occorre prestare molta attenzione alle caratteristiche organizzative e alla formazione del gruppo di lavoro. Vengono presentate le procedure terapeutico-assistenziali adottate dai diversi operatori e il loro riverbero psicologico. L’efficacia terapeutica di tali procedure viene connessa alla riflessione sui fattori aspecifici in psicoterapia. Il gruppo di lavoro che attraverso tutte le sue figure professionali svolge un consapevole supporto psicologico mediante interventi strutturati o nelle relazioni informali diviene una équipe terapeutica e richiede una costante attenzione alla sua funzionalità, alla sua ‘manutenzione’, alle dinamiche di contesto. Si osserva che l’assenza di formazione curricolare all’integrazione interdisciplinare nelle professioni terapeutiche e alcuni modelli organizzativi indotti dall’aziendalizzazione della Sanità pubblica (verticalizzazione gerarchica, organizzazioni matriciali, etc) confliggono con i requisiti organizzativi e formativi richiesti ad un gruppo di lavoro terapeutico.


Flavio Bonfà, in "PSICOTERAPIA E SCIENZE UMANE" 3/2003, pp. , DOI:

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche