Clicca qui per scaricare

La riforma del codice penale tra politica e cultura giuridica
Titolo Rivista: QUESTIONE GIUSTIZIA  
Autori/Curatori: Massimo Donini 
Anno di pubblicazione:  2004 Fascicolo: 2-3 Lingua: Italiano 
Numero pagine:  47 Dimensione file:  177 KB

0. Premessa. Il costituzionalismo come garanzia e come strumento di trasformazione del diritto penale. Il garantismo come modello aristocratico o discorsivo, ma non contrattualistico / 1. Dalla Costituzione-codice al codice-Costituzione / 2. La Costituzione come fondamento e non come mero limite del diritto penale / 3. Il modello-codice: dal codice-decalogo al codice-strumento della politica criminale / 4. Il diritto penale come extrema ratio, fra tirannia dei princìpi e realtà della pena carceraria in action / 5. Per una scienza della sussidiarietà / 6. Il profilo sostanziale della riserva di legge quale garanzia della democrazia penale / 7. Che cosa caratterizza il diritto penale rispetto ai sistemi punitivi o sanzionatori extrapenali, in particolare di matrice civilistica / 8. La differenza fra ‘penale’ e ‘amministrativo’ in un quadro di deflazione e razionalizzazione: il destino delle contravvenzioni e la riforma della legislazione penale complementare / 9. La cd riserva di codice / 10. Il nodo gordiano delle fattispecie costruite sul momento autorizzativo e sulla inosservanza di regole preventivo-cautelari / 11. La strategia sanzionatoria. Pene alternative, limitative della libertà, interdittive e pene pecuniarie / 12. Il ruolo della discrezionalità del giudice / 13. Il rapporto fatto/autore nel diritto penale in action e nelle prospettive di riforma.


Massimo Donini, in "QUESTIONE GIUSTIZIA " 2-3/2004, pp. , DOI:

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche