Clicca qui per scaricare

La figura del giocatore in Dostoevskij: analisi storico-psicologica di un caso esemplare
Titolo Rivista: PSICOTERAPIA E SCIENZE UMANE 
Autori/Curatori: Mauro Fornaro 
Anno di pubblicazione:  2004 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  11 Dimensione file:  48 KB

La figura del giocatore in Dostoevskij: analisi storico-psicologica di un caso esemplare (di Mauro Fornaro) - ABSTRACT: Alcuni momenti salienti dell’opera e della vita di Dostoevskij offrono ricchi spunti per rendere conto della psicopatologia dell’attaccamento al gioco d’azzardo. Ripercorrendoli l’Autore evidenzia le seguenti ipotesi esplicative: (a) il circolo vizioso che si innesca tra piacere trasgressivo e colpa-punizione (la perdita di denaro); (b) la spasmodica ricerca di eccitazione, che funge da sorta di antidepressivo, specie quando simbolicamente si gioca la vita stessa; (c) il sogno adolescenziale di una quantità enorme di denaro da spendersi come mezzo di vanagloria, di rivalsa; (d) ma il denaro per il frenetico giocatore non è l’oggetto ultimo del desiderio. Paradossalmente la morbosa frenesia del gioco può testimoniare il bisogno di un assoluto qui decaduto a cattiva infinità , bisogno che sarebbe l’intima cifra della struttura stessa del desiderioeros. [Parole chiave: gioco d’azzardo, Dostoevskij, psicopatologia, denaro, desiderio]


Mauro Fornaro, in "PSICOTERAPIA E SCIENZE UMANE" 2/2004, pp. , DOI:

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche