Il gruppo psicoterapeutico e il gruppo di cura: utilità della ripresa

Titolo Rivista: GRUPPI
Autori/Curatori: Giuseppe Livio Comin
Anno di pubblicazione: 2005 Fascicolo: 3 Lingua: Italiano
Numero pagine: 8 P. Dimensione file: 49 KB
DOI:
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

Qui sotto puoi vedere in anteprima la prima pagina di questo articolo.

Se questo articolo ti interessa, lo puoi acquistare (e scaricare in formato pdf) seguendo le facili indicazioni per acquistare il download credit.
Acquista Download Credits per scaricare questo Articolo in formato PDF

anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

Questo lavoro affronta alcuni aspetti della complessa problematica del rapporto fra piccolo gruppo psicoterapeutico e gruppo di cura (inteso come il gruppo formato sia dai pazienti che dagli operatori) al¬l’in¬terno dell’ambito istituzionale. Si tratta quindi del rapporto fra più contenitori nel trattamento dei disturbi psichici gravi (disturbi dell’area psicotica e disturbi di personalità). In particolare la riflessione si sofferma sul funzionamento dei fattori terapeutici gruppali e sulle valenze della ripresa: uno spazio di elaborazione utilizzato come ponte-sonda fra i livelli degli apparati gruppali. Il materiale clinico di riferimento è quello di pazienti curati in una struttura residenziale terapeutica di un servizio territoriale di salute mentale. Parole chiave: gruppo di cura, fattori terapeutici, ripresa.

    Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (400) Bad Request.

Giuseppe Livio Comin, Il gruppo psicoterapeutico e il gruppo di cura: utilità della ripresa in "GRUPPI" 3/2005, pp , DOI: