Considerazioni controcorrente sulla disciplina dell'amministratore di sostegno (ovvero i rischi del paternalismo

Titolo Rivista: QUESTIONE GIUSTIZIA
Autori/Curatori: Ubaldo Nannucci
Anno di pubblicazione: 2006 Fascicolo: 5 Lingua: Italiano
Numero pagine: 12 P. 945-956 Dimensione file: 89 KB
DOI:
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

Qui sotto puoi vedere in anteprima la prima pagina di questo articolo.

Se questo articolo ti interessa, lo puoi acquistare (e scaricare in formato pdf) seguendo le facili indicazioni per acquistare il download credit.
Acquista Download Credits per scaricare questo Articolo in formato PDF

anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

Non sempre le ottime intenzioni producono ottime leggi. A volte l’eccesso di zelo porta a risolvere un problema, e ad aprirne degli altri. Il bilancio non è sempre positivo. C’è un’altra ricaduta, cui non si presta di solito attenzione, quando vengono emanate leggi non sufficientemente meditate. Si lasciano spazi troppo ampi alla discrezione del giudice, salvo poi muovergli critiche aspre quando quegli spazi riempie con decisioni che non vengono condivise. Senza dire che una legge troppo elastica è spesso una cattiva consigliera perché induce il giudice a scegliere la via più comoda, quella che lo impegna di meno.

    Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (400) Bad Request.

Ubaldo Nannucci, Considerazioni controcorrente sulla disciplina dell'amministratore di sostegno (ovvero i rischi del paternalismo in "QUESTIONE GIUSTIZIA " 5/2006, pp 945-956, DOI: