Clicca qui per scaricare

Il "familiarismo". Notizie dall'interno dell'idillio
Titolo Rivista: PSICOTERAPIA E SCIENZE UMANE 
Autori/Curatori:  Berthold Rothschild 
Anno di pubblicazione:  2010 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  14 P. 53-66 Dimensione file:  71 KB
DOI:  10.3280/PU2010-001004
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Il concetto di "familiarismo" riunisce le correnti sotterranee attive, presenti nelle costellazioni parentali del passato e attuali e nelle manifestazioni psichiche e sociali. Più precisamente, è l’espressione di forme relazionali che sono guidate da una spinta (Reiz) che attraversa l’intera esistenza, volta al ripristino di una rete relazionale in cui "appartenenza", "reimpossessamento" e "accettazione" giocano un ruolo fondamentale. Il familiarismo si collega ai modelli delle relazioni precoci conosciute nella prima infanzia come "fantasma" e "strato interiorizzato". Contiene relazioni di cura e di ambivalenza. Non si riferisce ai rapporti reali, ma piuttosto a un terreno dell’immaginario, con effetti sul presente e sulle configurazioni psichiche.


Keywords: Dipendenza, relazioni parentali, appartenenza, idealizzazione, gruppo



  1. Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (404) Not Found.

Berthold Rothschild, in "PSICOTERAPIA E SCIENZE UMANE" 1/2010, pp. 53-66, DOI:10.3280/PU2010-001004

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche