Clicca qui per scaricare

Value creation from a consumer perspective
Titolo Rivista: MERCATI E COMPETITIVITÀ 
Autori/Curatori: Solveig R. Wikstrom, Martin Hedbom, Ludvig Thuresson 
Anno di pubblicazione:  2010 Fascicolo: Lingua: Inglese 
Numero pagine:  27 P. 55-81 Dimensione file:  996 KB
DOI:  10.3280/MC2010-001006
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


This paper explores the concept of value, the process of consumer value creation and the role of firms and consumers in the value creating process. These issues, central to marketing researchers as well as marketing practitioners, have been much debated, but little empirical research has been devoted to the area. We use the example of food consumption to analyze the mechanisms for consumer value creation. The case study we use consists of a large Swedish retail firm, a panel of 35 households who are its customers, and four of its main suppliers. A central finding from this case study is that consumer value - i.e. what consumers perceive as good or value-creating for themselves - is less about access to separate products and services that meet articulated wants and needs, and more about how consumers use available goods and other resources to create value in their complex everyday lives - in ways that fulfill their own goals, and make them feel good. Hence, often, the consumer’s biggest problem is how to integrate available resources and to make trade-offs between different value dimensions in a way that contributes to a good life. Firms can support these value creating activities by helping consumers use their available resources in an optimal way. These findings contribute to the development of consumer value theory. By offering an improved understanding of consumer value creation this paper helps marketing practitioners contribute more positively to the value creating process. In particular, we use our analysis to suggest five modifications to traditional approaches to marketing management.

Il lavoro analizza il concetto di valore, il relativo processo di creazione e il ruolo delle imprese e dei consumatori in tale processo. L’analisi si basa su una ricerca empirica condotta nel settore alimentare che ha coinvolto una grande impresa svedese di distribuzione, quattro dei suoi principali fornitori e un panel di 35 consumatori. Dall’indagine emerge che il valore per il consumatore non è inerente la possibilità di accedere a prodotti e servizi che soddisfano specifici desideri, ma afferisce a come i consumatori usano i beni e le altre risorse disponibili per creare valore nelle loro vite quotidianamente - in modi che consentano di raggiungere i loro obiettivi e producano sensazioni positive. In tale prospettiva il principale problema per il consumatore concerne l’integrazione delle risorse disponibili e il riuscire a trovare compromessi soddisfacenti tra le diverse dimensioni del valore. Le imprese possono supportare le attività di creazione del valore, aiutando i consumatori ad utilizzare le risorse in maniera ottimale. Lo studio condotto suggerisce cinque modifiche agli approcci tradizionali di marketing management.
Keywords: Consumer value creation; co-creation; co-operation; actor network; interaction



  1. Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (404) Not Found.

Solveig R. Wikstrom, Martin Hedbom, Ludvig Thuresson, La creazione del valore nella prospettiva del consumatore in "MERCATI E COMPETITIVITÀ" 1/2010, pp. 55-81, DOI:10.3280/MC2010-001006

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche