Clicca qui per scaricare

Povertà politica
Titolo Rivista: GRUPPI 
Autori/Curatori: Pedro Demo 
Anno di pubblicazione:  2009 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  21 P. 47-67 Dimensione file:  337 KB
DOI:  10.3280/GRU2009-002007
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Attraverso la presentazione dei risultati di alcune indagini condotte in Brasile negli ultimi anni da enti diversi, l’autore ci invita a riflettere sul ruolo della conoscenza, l’importanza dell’istruzione e sui meccanismi che contribuiscono a mantenere lo status quo politico e sociale, basato su profonde differenze e sperequazioni. Demo interpreta i dati in modo dialettico e mostra il ruolo centrale che l’educazione, la trasmissione della conoscenza, la formazione personale e le forme di socializzazione rivestono per la crescita di persone (cittadini) libere, autonome e capaci di autodeterminazione. Le percentuali e i valori che Demo ci illustra sono rappresentativi di una realtà (fortunatamente) lontana da quella italiana, ma i suoi commenti e suggerimenti offrono spunti di riflessione molto utili per analizzare i cambiamenti in corso nel nostro paese. Il paradigma proposto può essere, infatti, utilizzato per spiegare le forme carenti, o del tutto insufficienti, di "cittadinanza" che si realizzano nei cosiddetti "Sud del mondo".


Keywords: Povertà, politica, educazione, politiche assistenziali, cittadinanza, emancipazione.



  1. Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (404) Not Found.

Pedro Demo, in "GRUPPI" 2/2009, pp. 47-67, DOI:10.3280/GRU2009-002007

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche