Clicca qui per scaricare

Valutazione e Pubblica Amministrazione: il contributo della partecipazione alla decisione
Titolo Rivista: RIVISTA TRIMESTRALE DI SCIENZA DELL’AMMINISTRAZIONE 
Autori/Curatori: Filippo Ciucci 
Anno di pubblicazione:  2010 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  27 P. 11-37 Dimensione file:  866 KB
DOI:  10.3280/SA2010-001002
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


La valutazione può contribuire ai processi decisionali. In particolare una strategia partecipata permette di venire fuori punti di vista, i bisogni, le aspettative e le questioni degli stakeholders. Ma il processo di partecipazione ha bisogno di essere seguito e metodologicamente verificato passo dopo passo: non è una strategia priva di rischi. I ricercatori devono essere attenti a coinvolgere gli stakeholders e ad utilizzare strumenti adatti. La partecipazione deve essere l’occasione per molti attori sociali e non un lusso per pochi. Nella prima parte di questo articolo sono riportate le misure e le caratteristiche dell’introduzione della valutazione nella Pubblica Amministrazione italiana. Nella seconda parte sono descritti i motivi e le dimensioni della valutazione partecipata, insistendo sulla sua utilità per le politiche e per il processo decisionale.


Keywords: Valutazione partecipata, stakeholder, Pubblica Amministrazione



  1. Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (404) Not Found.

Filippo Ciucci, in "RIVISTA TRIMESTRALE DI SCIENZA DELL’AMMINISTRAZIONE" 1/2010, pp. 11-37, DOI:10.3280/SA2010-001002

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche