Clicca qui per scaricare

Lutto e sistema familiare. Un approccio trigenerazionale
Titolo Rivista: PSICOBIETTIVO 
Autori/Curatori: Alfredo Canevaro 
Anno di pubblicazione:  2009 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  30 P. 38-67 Dimensione file:  180 KB
DOI:  10.3280/PSOB2009-003003
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Questo articolo intende mette in evidenza come l’utilizzazione delle risorse delle famiglie di origine (FO) può essere fondamentale per sbloccare processi terapeutici fallimentari o in impasse terapeutica, anche durante una psicoterapia familiare svolta solo col gruppo familiare nucleare. Malgrado la famiglia sia il luogo naturale dove si elabora una perdita, sono stati più gli autori psicodinamici che quelli sistemico-relazionali ad affrontare questo argomento. Si descrivono alcuni contributi teorici sia di psicoanalisti che di terapeuti familiari sistemici. Durante una consulenza per un caso molto grave di lutto patologico presentato da un genitore di un figlio unico morto in circostanze drammatiche,l’autore convoca le FO e con un modello già collaudato di approccio trigenerazionale riesce a stimolare le risorse familiari che favoriscono una buona evoluzione della terapia. Da un follow-up immediato a 3 mesi e a distanza di 7 anni si riesce a vedere il rientro di una grave patologia e la nascita di una elaborazione quasi normale del lutto nella coppia genitoriale.


Keywords: Approccio trigenerazionale; lutto patologico; risorse terapeutiche delle famiglie d’origine.



  1. Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (404) Not Found.

Alfredo Canevaro, in "PSICOBIETTIVO" 3/2009, pp. 38-67, DOI:10.3280/PSOB2009-003003

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche