Clicca qui per scaricare

Dalla riva al mare aperto. Il rapporto tra legami familiari e autonomia
Titolo Rivista: PSICOBIETTIVO 
Autori/Curatori: Agostino Vietri 
Anno di pubblicazione:  2009 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  12 P. 163-174 Dimensione file:  315 KB
DOI:  10.3280/PSOB2009-003009
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


In questo articolo rileggiamo da un’altra prospettiva il caso clinico di S., proposto da Claudia Lupi, secondo un’ottica sistemico-relazionale. S. è un uomo di 24 anni che si presenta alla terapeuta con dei sintomi psico-somatici. La storia di S. sembra riportare i sintomi in un quadro relazionale di rigidità intrafamiliare, con difficoltà di espressione emotiva e di legittimazione dei bisogni. L’evento traumatico assumerebbe in questo caso un significato metaforico, in quanto rappresentativo dei sentimenti di rabbia, colpa e vergogna legati al fallimento delle iniziative autonome. Anche se l’intervento proposto ha dato risultati soddisfacenti un eventuale psicoterapia sistemico-relazionale, con il coinvolgimento della famiglia, avrebbe ricercato l’attivazione di risorse intrafamiliari, con l’obiettivo di ridurre ulteriormente l’ansia attraverso la legittimazione dei movimenti di autonomia e di differenziazione.


Keywords: Terapia cognitivo-comportamentale; trauma; disturbi psicosomatici.



  1. Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (404) Not Found.

Agostino Vietri, in "PSICOBIETTIVO" 3/2009, pp. 163-174, DOI:10.3280/PSOB2009-003009

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche