Clicca qui per scaricare

Relazioni tra brand e punto vendita per lo sviluppo di nuovi mercati per le imprese italiane della moda
Titolo Rivista: MERCATI E COMPETITIVITÀ 
Autori/Curatori: Gaetano Aiello, Simone Guercini 
Anno di pubblicazione:  2010 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  35 P. 15-49 Dimensione file:  717 KB
DOI:  10.3280/MC2010-002002
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Questo articolo ha per scopo verificare la consistenza e le caratteristiche del processo di sviluppo internazionale delle marche italiane del sistema moda attraverso operazioni compiute su punti vendita nei mercati esteri ed in particolare in quelli emergenti. Sono presi in esame i principali fattori di specificità delle imprese italiane della moda e l’evoluzione della situazione competitiva attraverso l’analisi di dati aggregati e l’andamento dei prezzi dei prodotti e della posizione competitiva delle imprese nazionali. I risultati di ricerca presentati mettono in evidenza il mutamento della posizione competitiva del sistema moda italiano e la risposta delle imprese attraverso un potenziamento del ruolo del canale diretto a sostegno della marca e per una gestione diretta della sua presenza sui mercati internazionali. Viene offerta evidenza di come i paesi emergenti risultino oggetto di attenzione come mercato di sbocco e non solo come luogo di produzione. La diffusione delle politiche di investimento nei punti vendita diretti interessa un ampio numero di marche e risulta essere una modalità di crescita internazionale che integra le forme più tradizionali di esportazione.


Keywords: Imprese moda, marca, punti vendita, mercati emergenti



  1. Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (404) Not Found.

Gaetano Aiello, Simone Guercini, in "MERCATI E COMPETITIVITÀ" 2/2010, pp. 15-49, DOI:10.3280/MC2010-002002

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche