Clicca qui per scaricare

Diritto italiano: Soggiorno
Titolo Rivista: DIRITTO, IMMIGRAZIONE E CITTADINANZA 
Autori/Curatori:  
Anno di pubblicazione:  2010 Fascicolo: 2  Lingua: Italiano 
Numero pagine:  10 P. 229-238 Dimensione file:  71 KB
DOI:  10.3280/DIRI2010-002017
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


1. Consiglio di Stato 17.2.2009 n. 896 - carta di soggiorno e permesso di soggiorno - diversità dei due istituti - diniego di rilascio per entrambi a seguito di condanna per reati relativi alla tutela del diritto d’autore - illegittimità per errata equiparazione dei due status - esclusione di automatismo per soggiornanti di lungo periodo anche prima dell’attuazione della Direttiva 2003/109/CE - rilevanza del tempo di soggiorno

2. Tribunale amministrativo regionale Veneto 3.7.2009 n. 2104 - diniego rinnovo permesso di soggiorno per attesa occupazione - insufficienza reddito e fonti sostentamento - omessa considerazione delle fonti di reddito del coniuge - omessa valutazione dell’effettività del vincolo familiare

3. Tribunale amministrativo regionale Emilia Romagna 29.5.2009 n. 859 - richiesta di nulla osta lavorativo per l’ingresso di straniero (decreto flussi) - diniego motivato da presunta insufficienza reddituale - mancata valutazione del maggior reddito conseguito successivamente alla richiesta - illegittimità del diniego; capacità reddituale del datore di lavoro commisurata al doppio dell’importo della retribuzione spettante al futuro lavoratore

4. Tribunale amministrativo regionale Piemonte 8.2.2010 n. 981 - permesso CE per soggiornanti di lungo periodo - revoca per intervenuta condanna ostativa (reato in materia di stupefacenti) - omessa valutazione dei criteri (durata del soggiorno, inserimento lavorativo e sociale) indicati dall’art. 9 TU n. 286/98 riformato dal d.lgs. 3/2007 per valutare la concreta pericolosità sociale - illegittimità

5. Tribunale amministrativo regionale Umbria 28.5.2009 n. 263 - permesso CE per soggiornanti di lungo periodo - richiesta per il coniuge soggiornante in Italia da meno di 5 anni - diniego per difetto del requisito quinquennale - illegittimità; verifica del requisito della permanenza quinquennale esclusivamente per il titolare del diritto; familiare di straniero titolare di permesso CE per soggiornanti di lungo periodo - diversità di condizione giuridica in caso di separazione o divorzio o perdita del diritto da parte del titolare


, in "DIRITTO, IMMIGRAZIONE E CITTADINANZA" 2/2010, pp. 229-238, DOI:10.3280/DIRI2010-002017

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche