Clicca qui per scaricare

Fenomenologia dell’oggetto nell’arte del Novecento
Titolo Rivista: PARADIGMI 
Autori/Curatori: Maria Grazia Messina 
Anno di pubblicazione:  2010 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  11 P. 105-115 Dimensione file:  276 KB
DOI:  10.3280/PARA2010-002008
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Nell’arte del Novecento opere e oggetti d’uso vengono a sovrapporsi in modi diversi. Un primo percorso muove dal collage cubista che non vuole più rappresentare il reale, ma che si presenta come una realtà in sé compiuta. Questa ricerca prosegue con i ready-mades di Duchamp fino al Nouveau Réalisme, per approdare a una fusione di arte e vita. Un secondo percorso muove dal "Grande Realismo" di Kandinskij, dalla pittura metafisica di De Chirico, e dal Surrealismo per arrivare al New Dada. Qui gli oggetti manifestano un’alterità che esorcizza l’anonimato dell’oggetto merce.


Keywords: Antropologia, Arte del Novecento, Collage, Cultura di massa, New Dada, Oggetto.



  1. Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (404) Not Found.

Maria Grazia Messina, in "PARADIGMI" 2/2010, pp. 105-115, DOI:10.3280/PARA2010-002008

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche