Clicca qui per scaricare

Tempo e spazio per la value co-creation: il temporary shop
Titolo Rivista: MERCATI E COMPETITIVITÀ 
Autori/Curatori: Angela Caridà, Tiziana Russo Spena, Monia Melia, Maria Colurcio 
Anno di pubblicazione:  2010 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  21 P. 97-117 Dimensione file:  958 KB
DOI:  10.3280/MC2010-003008
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Il lavoro analizza il fenomeno del Temporary Shop, nuova formula di comunicazione fortemente connessa all’innovazione distributiva, che trova il suo fondamento nella customer experience. L’obiettivo dell’articolo è indagare il fenomeno Temporary shop in Italia e comprendere il suo impatto sui processi di co-creazione del valore. Attraverso il Dart Model proposto da Prahalad e Ramaswamy (2004b) sono stati studiati in profondità 5 casi aziendali selezionati tra le principali esperienze di temporary shop attivate in Italia negli ultimi tre anni. Lo studio condotto ha consentito di definire i Temporary Shop come autentica piattaforma relazionale presso la quale si attivano processi di value co-creation.


Keywords: Temporary shop, co-creazione di valore, marketing esperienziale, innovazione, marketing multisensoriale, esperienza di consumo.



  1. Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (404) Not Found.

Angela Caridà, Tiziana Russo Spena, Monia Melia, Maria Colurcio, in "MERCATI E COMPETITIVITÀ" 3/2010, pp. 97-117, DOI:10.3280/MC2010-003008

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche