Clicca qui per scaricare

Darwin versus Marx? Note in margine a un libro di Giovanni Jervis
Titolo Rivista: PSICOTERAPIA E SCIENZE UMANE 
Autori/Curatori: Luigi Cavallaro 
Anno di pubblicazione:  2010 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  15 P. 315-329 Dimensione file:  373 KB
DOI:  10.3280/PU2010-003002
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Il libro di Giovanni Jervis Individualismo e cooperazione. Psicologia della politica (2002) segna l’approdo di una riflessione critica avviata alla fine degli anni 1970, allo scopo di esplorare le forme e i problemi della cooperazione interindividuale e di identificare degli "universali psicologici" in grado di definire il ruolo della psicologia nei riguardi della politica e di offrire un "fondamento oggettivo" a qualsiasi cultura umana. Sebbene Jervis probabilmente intendesse usare Darwin contro Marx, l’autore argomenta che dalla sua riflessione complessiva emergono in realtà molti spunti a favore della insopprimibile "storicità" degli individui, per come risulta dai condizionamenti sociali cui sono soggetti fin dalla nascita: vero antidoto contro certi approcci "universalistici" che troppo spesso trasmettono, insieme ad acquisizioni scientifiche (o perfino senza di esse), motivi ideologici ben precisi, legati alla difesa di interessi storicamente definiti.


Keywords: Individualismo, cooperazione, psicologia della politica, Darwin, Marx



  1. Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (404) Not Found.

Luigi Cavallaro, in "PSICOTERAPIA E SCIENZE UMANE" 3/2010, pp. 315-329, DOI:10.3280/PU2010-003002

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche