Clicca qui per scaricare

Regressione e costruzione del trauma nel processo analitico
Titolo Rivista: PSICOANALISI 
Autori/Curatori: Amedeo Stella 
Anno di pubblicazione:  2010 Fascicolo: 1  Lingua: Italiano 
Numero pagine:  26 P. 83-108 Dimensione file:  587 KB
DOI:  10.3280/PSI2010-001005
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Il lavoro vuole essere un tentativo di riconcettualizzare le nozioni di regressione e trauma alla luce del concetto di costruzione del trauma. Attraverso l’esame di un caso clinico si cerca di mostrare il processo di incontro tra gli inconsci del paziente e dell’analista e la costituzione del campo intersoggettivo. L’analisi del controtransfert e dei processi inerenti al campo intersoggettivo, unitamente all’atteggiamento facilitante dell’analista, contribuiscono a promuovere la regressione intesa come canale privilegiato per raggiungere il livello prementale e avvicinare lo stato in cui si è prodotta la situazione di shock che costituisce il precursore del trauma. L’autore ipotizza che quest’ultimo, inteso come l’espressione di un processo secondario, appartenga al genere delle Nachträglichkeit e sia il risultato di una costruzione psicoanalitica analoga ai processi transizionali e fondata sulla funzione dell’area intermedia.


Keywords: Regressione, shock, trauma, costruzione del trauma, campo intersoggettivo, coazione a ripetere

Amedeo Stella, in "PSICOANALISI" 1/2010, pp. 83-108, DOI:10.3280/PSI2010-001005

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche