Clicca qui per scaricare

Tra Hobbes e Mandeville. La questione del potere ne La Repubblica di Oceana di James Harrington
Titolo Rivista: RIVISTA TRIMESTRALE DI SCIENZA DELL’AMMINISTRAZIONE 
Autori/Curatori:  Pietro Cavara 
Anno di pubblicazione:  2010 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  23 P. 151-173 Dimensione file:  668 KB
DOI:  10.3280/SA2010-003014
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


L’autore getta lo sguardo sul pensiero di Harrington e sul suo rigore metodologico affidato a un determinismo economico-proprietario prima di Marx che gli consente di interpretare in forma nuova la società inglese del suo tempo. Ne emerge l’approccio critico nei confronti del mondo borghese e la visione aristocratica in contrasto con le correnti "estreme" di Hobbes e di Mandeville. Dall’analisi della politica, dell’economia e dell’educazione, sorge l’incompatibilità tra l’affermarsi di un individualismo proprietario e competitivo in parte ripudiato e il bisogno di fondare un nuovo modello di società, che in nome di un falso equilibrio e della legge agraria si affidi al recupero dell’antica prudenza. A questo modo Harrington tradisce la teoria del balance economico e dei suoi effetti a vantaggio di una "proposta" ancora intrisa di pensiero machiavelliano. Diventa utile a tal fine la ripresa del contrasto marxiano tra logica storica e logica reale applicato al repubblicanesimo dell’autore inglese.


Keywords: Metodo, società, politica



  1. Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (404) Not Found.

Pietro Cavara, in "RIVISTA TRIMESTRALE DI SCIENZA DELL’AMMINISTRAZIONE" 3/2010, pp. 151-173, DOI:10.3280/SA2010-003014

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche