Clicca qui per scaricare

Le condanne per inottemperanza all’ordine del questore sono ostative per la regolarizzazione colf e badanti?
Titolo Rivista: DIRITTO, IMMIGRAZIONE E CITTADINANZA 
Autori/Curatori:  Guido Savio 
Anno di pubblicazione:  2010 Fascicolo: 3  Lingua: Italiano 
Numero pagine:  8 P. 95-102 Dimensione file:  310 KB
DOI:  10.3280/DIRI2010-003006
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


1. La questione - 2. Le ragioni per cui la condanna per il reato di cui all’art. 14, co. 5 ter, prima parte, non deve (dovrebbe) essere ritenuta ostativa alla regolarizzazione - 3. Gli orientamenti della giurisprudenza amministrativa


Guido Savio, in "DIRITTO, IMMIGRAZIONE E CITTADINANZA" 3/2010, pp. 95-102, DOI:10.3280/DIRI2010-003006

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche