Clicca qui per scaricare

Ambiente urbano, qualità del servizio e behavioral intentions: uno studio esplorativo in un centro storico italiano
Titolo Rivista: MERCATI E COMPETITIVITÀ 
Autori/Curatori:  Alessandro De Nisco 
Anno di pubblicazione:  2010 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  22 P. 165-186 Dimensione file:  1149 KB
DOI:  10.3280/MC2010-004010
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Il paper propone un modello di analisi finalizzato a verificare la relazione tra alcune categorie di stimoli ambientali tipicamente presenti nelle aree urbane (design esterno, layout e funzionalità degli spazi e design interno), la qualità del servizio complessivamente percepita dai consumatori e i relativi output in termini di intenzioni di acquisto e desiderio di permanenza. Gli elementi costitutivi del modello sono basati sulla letteratura sul retailing e il servicescape. Le relazioni ipotizzate tra i costrutti sono sottoposte a verifica empirica attraverso un’indagine empirica condotta nel centro storico di Benevento. I risultati evidenziano che due elementi dell’ambiente urbano (layout e funzionalità degli spazi e design interno) esercitano un’influenza significativa sulla percezione della qualità dei servizi erogati nell’area e che tale percezione, a sua volta, è positivamente correlata agli output attesi. Viene infine discussa la collocazione del paper all’interno della letteratura esistente e le relative implicazioni per il management dei centri urbani.


Keywords: Stimoli ambientali, qualità del servizio, servicescape, marketing urbano



  1. Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (404) Not Found.

Alessandro De Nisco, in "MERCATI E COMPETITIVITÀ" 4/2010, pp. 165-186, DOI:10.3280/MC2010-004010

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche