Clicca qui per scaricare

Sex offenders: un’ipotesi di trattabilità. Il caso di Antonio
Titolo Rivista: PSICOBIETTIVO 
Autori/Curatori: Cecilia La Rosa, Maria Giuseppina Mantione 
Anno di pubblicazione:  2010 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  11 P. 103-113 Dimensione file:  312 KB
DOI:  10.3280/PSOB2010-002008
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Gli autori espongono il percorso di co-terapia, individuale e coppia di un caso clinico di pedofilia. Parte integrante del percorso di co-terapia è fondato sul contratto terapeutico e sulla identificazione delle tematiche agonistico-dominanti-sessualizzate del paziente in risposta a situazioni di solitudine e di conflitto coniugale. Emergono i modelli operativi del paziente di tipo evitante e disorganizzato in risposta a tali situazioni di stress. La possibilità di una integrazione della coscienza viene percorsa attraverso il percorso di co-terapia che consente di vedere e integrare nella vita reale della coppia i significati delle fantasie violente e erotizzate del paziente.


Keywords: Sex offenders; sistemi motivazionali; co-terapia



  1. Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (404) Not Found.

Cecilia La Rosa, Maria Giuseppina Mantione, in "PSICOBIETTIVO" 2/2010, pp. 103-113, DOI:10.3280/PSOB2010-002008

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche