Clicca qui per scaricare

"Il labirinto del fauno" e "La spina del diavolo" di Guillermo Del Toro: una lettura post-razionalista
Titolo Rivista: PSICOBIETTIVO 
Autori/Curatori:  Daniela Merigliano 
Anno di pubblicazione:  2010 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  14 P. 155-168 Dimensione file:  342 KB
DOI:  10.3280/PSOB2010-002012
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


In questo lavoro l’Autore tenta una lettura costruttivista postrazionalista di due pellicole cinematografiche del regista Guillermo Del Toro, "Il labirinto del fauno" e "La spina del diavolo". Per entrambi i film viene analizzato l’utilizzo di attività diversive di tipo immaginativo-fantastico da parte dei piccoli protagonisti per far fronte a temi di lutto e perdita. Il fine dell’indagine è quello di mettere in luce il significato profondo che emerge dalle due esperienze dolorose di vita dei protagonisti, che costituisce il leit motive attorno al quale un’identità narrativa prende forma. Il modello post-razionalista di Vittorio Guidano si dimostra ancora una volta spendibile e largamente efficace anche nello studio del funzionamento umano dell’individuo armonico, in assenza di disordini psicopatologici.


Keywords: Cinema; Guillermo Del Toro; identità narrativa; organizzazione di significato depressiva; perdita; post-razionalismo; Vittorio Guidano



  1. Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (404) Not Found.

Daniela Merigliano, in "PSICOBIETTIVO" 2/2010, pp. 155-168, DOI:10.3280/PSOB2010-002012

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche