Clicca qui per scaricare

Giulio Leone: l’ultimo dei bonificatori
Titolo Rivista: QA Rivista dell’Associazione Rossi-Doria 
Autori/Curatori: Michele De Benedictis 
Anno di pubblicazione:  2010 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  5 P. 155-159 Dimensione file:  248 KB
DOI:  10.3280/QU2010-004006
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Le grandi opere di bonifica, il cui culmine si è andato realizzando nel corso degli anni Cinquanta e Sessanta, hanno certamente contribuito a mutare il volto produttivo e sociale dell’agricoltura del Mezzogiorno. I successi conseguiti sono in larga misura da attribuire alla competenza e all’impegno professionale di un agguerrito nucleo di tecnici. Giulio Leone, recentemente scomparso, è stato, a pieno titolo, l’ultimo rappresentante di tale schiera. Il suo impegno professionale, a partire dagli anni Quaranta, ha interessato le realtà del latifondo siciliano e diversi comprensori dell’agricoltura campana. Alla conclusione del lavoro per la riforma agraria in Calabria, ha fatto seguito il prolungato impegno presso la Cassa per il Mezzogiorno, prima alla direzione del Servizio bonifiche e successivamente come Vicedirettore del medesimo istituto. Una lunga vita esemplare, sotto il profilo umano e professionale, che lo fa annoverare tra i grandi "tecnici" del meridionalismo contemporaneo.


Keywords: Bonifica, Colonizzazione, Agricoltura meridionale, Meridionalismo
Jel Code: Q000, Q180



  1. Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (404) Not Found.

Michele De Benedictis, in "QA Rivista dell’Associazione Rossi-Doria" 4/2010, pp. 155-159, DOI:10.3280/QU2010-004006

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche