Clicca qui per scaricare

Il modello italiano di governo autonomo della magistratura: un approccio sociologico
Titolo Rivista: QUESTIONE GIUSTIZIA  
Autori/Curatori:  Daniela Piana 
Anno di pubblicazione:  2010 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  12 P. 56-67 Dimensione file:  256 KB
DOI:  10.3280/QG2010-005005
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Se la letteratura di carattere giuridico sulle funzioni e i fondamenti costituzionali del Consiglio superiore della magistratura è assai ampia e articolata, molto meno sviluppata è l’analisi che dello stesso CSM hanno fatto le scienze sociali, in particolare la scienza politica e la teoria dell’organizzazione. Questa mancanza è ancor più significativa nel momento in cui le dinamiche organizzative del CSM hanno un impatto non solo sull’esito dei processi decisionali e deliberativi che hanno luogo all’interno, ma anche sulla legittimazione del CSM e, di conseguenza, della magistratura italiana dinnanzi la cittadinanza e la opinione pubblica. Questo breve saggio intende dare un contributo a una lettura dell’attività consigliare di tipo sociologico, politologico e organizzativo.




  1. Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (404) Not Found.

Daniela Piana, in "QUESTIONE GIUSTIZIA " 5/2010, pp. 56-67, DOI:10.3280/QG2010-005005

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche