Clicca qui per scaricare

Il discorso d’odio razziale. Le tappe legislative e giurisprudenziali di un discutibile reato costituzionalmente protetto
Titolo Rivista: DIRITTO, IMMIGRAZIONE E CITTADINANZA 
Autori/Curatori: Palmina Tanzarella 
Anno di pubblicazione:  2010 Fascicolo: 4  Lingua: Italiano 
Numero pagine:  21 P. 50-70 Dimensione file:  469 KB
DOI:  10.3280/DIRI2010-004004
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Introduzione.
1. Genesi ed evoluzione della legislazione sul discorso d’odio.
- 1.1. L’adattamento ad un preciso obbligo internazionale.
- 1.2. Le significative modifiche alla legge n. 654/1975.
2. La reazione della giurisprudenza all’applicazione del reato di hate speech.
- 2.1. I primi passi per l’individuazione di criteri certi.
- 2.2. Il caso Tosi. Verso una maggiore determinatezza della fattispecie.
3. Quale copertura costituzionale al reato di hate speech.


Palmina Tanzarella, in "DIRITTO, IMMIGRAZIONE E CITTADINANZA" 4/2010, pp. 50-70, DOI:10.3280/DIRI2010-004004

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche