Clicca qui per scaricare

Riuso temporaneo a Milano
Titolo Rivista: TERRITORIO 
Autori/Curatori: Valeria Inguaggiato 
Anno di pubblicazione:  2011 Fascicolo: 56 Lingua: Italiano 
Numero pagine:  16 P. 43-58 Dimensione file:  1759 KB
DOI:  10.3280/TR2011-056004
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Parlare di riuso temporaneo di edifici e aree libere sottoutilizzati o dismessi a Milano vuol dire innanzitutto riflettere sulla forma fisica della città e sul mutamento che negli ultimi anni l’ha attraversata. Una città ‘in contrazione’ che ha perso abitanti e funzioni e che nel frattempo non ha sviluppato una forte strategia per attrarne di nuove. In questo contesto, esperienze di riuso temporaneo sono state sperimentate in prima istanza da privati grazie alla progettualità e l’iniziativa di gruppi di attivisti ma anche soggetti legati al design e alla creatività che si sono mobilitati a ridosso di specifiche necessità: un ostello temporaneo in occasione di grandi eventi, la sede temporanea di una associazione che si apre al quartiere con eventi e attività di varia natura, o ancora un luogo di lavoro e intrattenimento in un quartiere in profonda trasformazione. Ad oggi tuttavia anche alcune amministrazioni pubbliche iniziano ad intravvedere il riuso temporaneo come possibile strategia di sviluppo territoriale.


Keywords: Città post industriale; riuso temporaneo; Milano



  1. Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (404) Not Found.

Valeria Inguaggiato, in "TERRITORIO" 56/2011, pp. 43-58, DOI:10.3280/TR2011-056004

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche